Radiologia

Il laboratorio Radiomedical, in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, grazie all’uso di una tecnologia di radiologia moderna e a personale altamente specializzato e costantemente aggiornato è in grado di effettuare indagini di radiologia approfondite riducendo al minimo le radiazioni emesse.

Attraverso una acquisizione digitale, l’immagine viene acquisita su pellicola radiografica e consegnata al paziente dopo refertazione medica e valutazione da parte del medico radiologo responsabile della struttura.

Presso il laboratorio Radiomedical si effettuano i seguenti esami specialistici di radiologia:

  • Radiologia generale digitale: Attraverso lo studio di ogni singolo segmento osseo dello scheletro, si ottiene una valutazione accurata di eventuali patologie degenerative, noeplastiche, infiammatorie o di eventuali alterazioni ossee in seguito a traumi e/o interventi chirurgici
  • Rx colonna in toto e sotto carico, su unico radiogramma su carta millimetrata: Esame eseguito attraverso due proiezioni radiografiche, ognuna su unico radiogramma, in piedi con il carico del corpo, per lo studio di tutti i segmenti vertebrali compresi dal tratto cervicale al tratto lombosacrale ed al bacino. L’esame viene effettuato solitamente in seguito a richiesta ortopedica o pediatrica per monitorare la crescita strutturale in eta’ adolescenziale o per la valutazione di eventuali dismetrie ed errori posturali in pazienti affetti da grave artrosi o sottoposti ad interventi chirurgici di anca e/o ginocchio
  • Rx mano e polso per studio dell’età ossea: Per ottenere informazioni sul grado di sviluppo scheletrico del bambino, viene effettuata una unica proiezione in antero-posteriore della mano e del polso per ricavare una esatta valutazione dello stato di crescita ossea rispetto all’età anagrafica, facendo riferimento a delle specifiche tabelle di studio
  • Rx torace: Per la valutazione di patologie infettive del polmone,di bronchiti,di versamenti pleurici o di lesioni polmonari di natura neoplastica
  • Rx diretta addome ed apparato urinario: Per la diagnosi di patologie degli organi addominali e delle vie escretrici urinarie. Tramite questo tipo di esame possono essere evidenziati calcoli renali e/o addominali o la presenza di occlusione intestinale. L’esame della diretta renale può essere una utile integrazione all’esame ecografico dei reni e dell’apparato urinario
  • Teleradiografia del cranio con cefalostato: Per la diagnosi di malocclusione dentaria e per valutare la progressione della correzione di eventuali anomalie delle ossa mascellari e della dentizione
  • Ortopantomografia: Permette una visione completa dell’arcata dentaria superiore ed inferiore, per impostare successivi approfondimenti su tutte le patologie dell’apparato stomatognatico
  • Morfometria Ossea: Metodica di misurazione delle altezze vertebrali per la diagnosi delle fratture vertebrali da osteoporosi. Per una corretta diagnosi si consiglia la radiografia per morfometria vertebrale come integrazione all’esame M.O.C. (Mineralometria Ossea Computerizzata)
  • Mammografia “low dose” bilaterale: Indagine fondamentale nella prevenzione del tumore della mammella, per rilevare precocemente eventuali alterazioni della struttura ghiandolare e fibroadiposa del seno, come microcalcificazioni aggregate sospette e/o formazioni nodulari atipiche. Per una corretta diagnosi si consiglia di integrare all’esame mammografico, esame ecografico mirato

Radiologia Radiomedical

I commenti sono chiusi